Nuovi pianoforti digitali CASIO
« il: Luglio 27, 2015, 12:33:38 pm »
Ciao a tutti.
Ho intenzione di cambiare la mia tastiera elettronica e di passare ad un pianoforte digitale. Suono da 28 anni e sono autodidatta al 100% e per me suonare e' un momento di svago e un'occasione di rilassamento. Mi piace tuttavia comporre (solo per uso personale e privato) e suonare cover arrangiate con ritmi e strumenti diversi.

Sto pertanto cercando un pianoforte digitale che abbia in tutto e per tutto le caratteristiche di tastiera di un pianoforte vero, ma che unisca ad una buona meccaninca, anche una discreta scelta di ritmi e suoni.

Ho girato presso diversi rivenditori ed ecco cosa ho evinto dai consigli e dai test che ho potuto fare sui pezzi esposti.

- Yamaha: fatta eccezione per i SILENT PIANO, gli altri sono prodotti meccanicamente lontani dalla tastiera di un pianoforte reale. Peccato che i SILENT PIANO non abbiano ritmi e Voci alternativi (ottenibili via MIDI da fonti esterne)

- ORLA: Mi ha sorpreso la meccanica. Il tasto pesato e' veramente di ottima qualita' nello Stage Piano, pero' anche qui mancano ritmi e suoni

- CASIO: mi dicono che in seguito al fallimento sul mercato dell'ultima serie proposta da Yamaha in questo settore, il miglior compromesso e' rappresentato da CASIO, specialmente con il PRIVIA PX-5S   .

Qualcuno ne ha avuto esperienza?

Grazie

*

Offline eds

  • *
  • 78
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Nuovi pianoforti digitali CASIO
« Risposta #1 il: Luglio 27, 2015, 02:09:32 pm »
Io ti consiglio di dare un'occhiata ai pianoforti digitali Kawai. L'opinione generale è più che lusinghiera sui modelli che montano le meccaniche recenti "Grand Feel" e "Grand Feel II"

Re:Nuovi pianoforti digitali CASIO
« Risposta #2 il: Luglio 27, 2015, 02:40:09 pm »
Io invece ti consiglio, visto che vuoi cambiare da una tastiera a un digitale che si avvicini più possibile al peso e al tocco dei tasti del pianoforte, di non trascurare questo solo per il fatto che i vari strumenti del digitale non ti piacciono. Con una spesa abbastanza contenuta puoi utilizzare Pianoteq della Moddart con cui avrai accesso a un sacco di strumenti, compresa l'arpa, di recente implementazione.
Guarda un po' qui: https://www.pianoteq.com/
E ascolta qui: https://www.youtube.com/watch?v=FxDkN-FxxEc
Poi per i violini e tanti altri strumenti puoi sempre ricorrere a una delle tante librerie digitali, come per esempio Garritan Aria Player o altre. Direi quindi di prediligere la qualità della meccanica e della tastiera (peso, tocco, ecc.) anziché la varietà di strumenti che magari poi non ti piacciono.

Re:Nuovi pianoforti digitali CASIO
« Risposta #3 il: Agosto 02, 2015, 05:42:04 pm »
Io ti consiglierei  di prendere un pianoforte  digitale come l'orla,  che ti ha sorpreso meccanicamente, però vedere se ha un'entrata midi. Se hai un computer  puoi scaricare un programma chiamato: Abletone, si può scaricare gratis da softonic, scaricalo e vedi i tutorial basilari, se vuoi più informazioni puoi chiedermi :). Una volta fatto collega con un cavo midi, che puoi acquistare, collegarlo al computer e poi fare dei procedimenti  che ti diranno i tutorial. Ti potrai mettere la cuffia, e potrai suonare con la miriade di varietà  di strumenti. Se sai usare  il computer,  allora  sarà facile, sennò ti consiglio  una bella Casio,  che ha tanti strumenti che puoi anche unire. :) 
Capisci di sapere qualcosa del pianoforte, solo quando hai imparato a scrivere liszt senza invertire l'ordine della s e della t...