Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Max_68

Pagine: [1] 2 3
1
Manutenzione / Re:Tasti rumorosi
« il: Aprile 22, 2017, 12:54:30 am »
Questa mi sembra proprio una fesseria come risposta, contatta direttamente la Yamaha per sicurezza.

Ciao Massimo

2
Quale pianoforte? / Re:Pianoforti quarto coda Essex
« il: Aprile 21, 2017, 08:57:11 pm »
Maria, il fatto che li fanno in Cina (pearl River per l'esattezza) non conta poi cosi'  tanto, i materiali, la progettazzione sono Steinway. Purtroppo essendo recente come modello non ci sono molte recensioni in giro, comunque il link che ti ho girato non e' una recensione, ma un dettaglio delle caratteristiche tecniche del prodott :).

Ciao Massimo

4
Quale pianoforte? / Re:Pianoforti quarto coda Essex
« il: Aprile 21, 2017, 12:32:50 pm »
Come te la cavi con il francese ?? :)... ti allego una recensione sul piano nella lingua dei cugini.

Clavier confort de jeu : excellent
Réponse en pp : très bonne
Puissance : assez limitée
Amplitude dynamique : correcte
Couleur sonore : sans véritable personnalité
Aigus : clairs, bien définis
Médiums : Assez chantants
Graves : manquant de définition et de profondeur. Trop courts
Pédales : 3 (forte, una corda, tonale) ; silencieuses, bien placées
Spécificités : conception Steinway ! Design William Faber
Ébénisterie : noir ou blanc brillant
Pronostic de durabilité : moyenne
Usage : amateur manquant de place et désirant un joli piano, étudiant
Origine : Chine

5
Quale pianoforte? / Re:Pianoforti quarto coda Essex
« il: Aprile 21, 2017, 11:22:45 am »
Io ho un EUP123 E verticale e mi trovo bene, il suono non è troppo squillante (anche a detta dell' accordatore), ma essendo un neofita non saprei dirti quanto il mio giudizio possa essere valido per te che suoni da molto più tempo di me :).

Ciao Massimo

6
Manutenzione / Re:Tasti rumorosi
« il: Aprile 21, 2017, 11:18:28 am »
Ciao a tutti. Sono nuovo in questo forum e...nuovo pianista in quanto bassista da parecchi anni  :). Ho acquistato da un paio di mesi uno Yamaha p115 con cui mi trovo bene essendo alle prime armi. Ho notato che i tasti centrali, quelli maggiormente utilizzati, sono diventati più rumorosi. Mi sembra strano che dopo così poco tempo si possa evidentemente già una differenza. Volevo sapere se è normale ch sia così. Il titolare della sala prove dove vado abitualmente a suonare mi ha riferito che i piani digitali Yamaha sono scadenti proprio per questo motivo, a m sembra alquanto strano...qualcuno sa darmi una risposta? Quali sono i piani più duraturi e affidabili in termini di rumorosità? Grazie per la risposta

Non conosco la serie P115, ma io ho avuto un CLP 340 per 3 anni ed era perfetto.

Ciao Massimo

7
Quale pianoforte? / Re:Scelta pianoforte digitale
« il: Aprile 20, 2017, 01:21:53 pm »
Ma quant'è il budget ?

Ciao Massimo

8
Vendo / Pianoforte Essex by Steinway
« il: Marzo 27, 2017, 11:44:29 am »
Ciao a tutti, ho appena acquistato un bellissimo pianoforte Essex by Steinway and Sons, ma, visto che sono impazzito per un Beckstein Model 8 ho deciso di venderlo.
Il piano è praticamente nuovo, acquistato dal precedente ed unico proprietario nel 2007(ho tanto di certificato), perfetto in ogni componente ed accordato da una settimana. Il modello è l' EUP 123E in color mogano.
Se interessati contattatemi che vi mando le foto o se volete vederlo sono in provincia di Milano.

Il prezzo (non trattabile) è di 3000€.

Ciao Massimo

9
Segnalazioni / Re:RIPRISTINO DATABASE
« il: Marzo 24, 2017, 02:24:07 pm »
Avete tutti perfettamente ragione, purtroppo gestendo circa 80 siti Web anche facendo un backup manuale (che faccio normalmente sul nas) non riesco a farne regolarmente.
Mi affido a sistemi di backup sempre affidabili, per cui non ho avuto MAI problemi (con regolari ma più sporadici backup manuali). Abbiamo 5 backup automatici dei files e dei database + eventuali backup su richiesta.
In questo caso il sistema generazione del backup ha dato buon esito, per cui non mi ero preoccupato di eventuali problematiche (non segnalate) e quindi di affiancare un backup manuale.
Volevo aggiornare il forum all'ultima versione per risolvere alcuni problemi di registrazione / spam e altro ancora.
Mi spiace molto per l'accaduto, sono stato male una settimana.

Stiamo valutando di investire nell'aggiornamento + migrazione del forum a VBULLETIN, di cui ho una licenza alla versione n.4 e che vorremmo upgradare al 5 con app dedicata.
Cosa ne pensate? Potremmo sfruttare questa tragedia per fare un bell'aggiornamento.

Giulio ti prego non fare backup manuali, l'errore umano è alla base del 90% dei danni informatici, trova piuttosto una soluzione tecnologica che sia più sicura di quella che hai utilizzato finora, o un provider che ti offra qualche garanzia in più con magari degli SLA certi. Un' idea che ti posso suggerire e quella di utilizzare funzionalità di snapshot quando devi fare questo tipo di aggiornamenti, in questo modo se succede qualcosa puoi tornare indietro velocemente senza dover ricorrere ai backup.
Se ti serve una mano ti passo il mio cell in privato, come già detto ti offro volentieri consulenza gratuita perchè mi piace troppo pianosolo.
Ovviamente essendo un operatore del settore non ti offro i servizi della mia azienda perchè ci sarebbe un conflitto di interessi, di competitor bravi però ne conosco.

Ciao Massimo

ps. l'aggiornamento di cui parli, che tipo di funzionalità offre rispetto a quello attuale ?

10
Segnalazioni / Re:RIPRISTINO DATABASE
« il: Marzo 24, 2017, 02:13:46 pm »
Se l'azienda a cui ti affidi e seria non vedo il problema, Netflix per esempio si è affidata a Amazon AWS per tutti i suoi servizi, sono per caso dei pazzi ?.

Ciao Massimo

Ma è una questione di dimensioni. Avendo un sito devi gestire una certa mole di dati, se sei netflix hai un altra mole di dati, altri contratti con altre garanzie e ovviamente altre spese. Mica un provider che se ne lava le mani.
Noi ad esempio possiamo "mirrorare" (ovviamente tutto in automatico) i nostri dati ospitati su alcuni VPS su una nostra macchina locale perchè non sono enormi. Ma se avessi 100 volte i dati che ho adesso dovrei pensare ad altre alternative, altre spese ed altre garanzie.

size does matter!

Il problema non è la mole dei dati, le aziende come Netflix hanno abbastanza soldi da poterselo costruire da soli un bel paio di Data Center, ma hanno capito che non ha alcun senso, perchè il loro business sono i film non i servizi IT, per questo motivo si sono affidati ad Amazon. Anche Amazon per l'Italia ha scelto di mettere i suoi 900 rack circa in 3 diversi DC (noi siamo uno di quelli) e non gli mancano certo le competenze o i soldi per costruirseli da se.
Quanto all' esempio delle torri gemelle, quello è un esempio perfetto di come NON dovrebbero essere fatte le cose, le politiche di DR prevedono una distanza tra i due siti di almeno 80Km, non mi sembra che le due torri fossero distassero così tanto .., se poi i clienti di quella azienda hanno reputato che bastasse, beh, che dire, non lamentiamoci poi delle conseguenze.

Ciao Massimo

11
Segnalazioni / Re:RIPRISTINO DATABASE
« il: Marzo 24, 2017, 12:06:27 pm »
Se l'azienda a cui ti affidi e seria non vedo il problema, Netflix per esempio si è affidata a Amazon AWS per tutti i suoi servizi, sono per caso dei pazzi ?.

Ciao Massimo

12
Segnalazioni / Re:RIPRISTINO DATABASE
« il: Marzo 24, 2017, 11:20:01 am »
No dai Sevy, siamo al paradosso, paghi un provider per un servizio e poi devi premunirti di farti tu un backup ulteriore in casa, su dai, l'informatica è meglio di quello che pensi.
Per ovviare ai problemi che hai elencato basta che al servizio del forum e del backup abbini un piano di disaster recovery (magari su altro provider), il problema però diventa poi di carattere economico, tanto più i tuoi dati sono importanti, tanto più la soluzione per proteggerli deve essere efficace ed ovviamente i costi lievitano.
Un buon provider (in questo caso il commerciale mio alter ego) deve avere la capacità di spiegare in maniera chiara al proprio cliente (dopo ever attentamente analizzato i suoi desideri e le sue cirticità) la migliore solouzione (di solito ve ne è più di una).
Sta poi al cliente decidere fino dove "spingersi" con i rischi, in funzione del buget in suo possesso. Se tutto viene fatto in questo modo ti assicuro che problemi del genere sono moolto rari.
Quì fatemi spezzare una lancia verso la mia categoria (non faccio riferimento al caso specifico di pianosolo), avete idea di quante volte si presenta un' offerta chiara e puntuale come quella che ho descritto e il cliente poi sceglie per una soluzione che costa 30/50% in meno ?, ma secondo voi esiste la possiilità che tra due servizi analoghi (sulla carta) ci sia così tanta differenza ? dai...

Un saluto affettuoso
Massimo

ps. mai visto "esplodere" Data Center in vita mia...e se il provider dovesse fallire comunque i tuoi dati rimangono, mica si autodistruggono, poi c'e' un curatore fallimentare ecc ecc, non avviene tutto dall' oggi al domani.

ppss. fatemi fare l'avvocato del diavolo, prima di sentenziare di chi sia la colpa aspetterei di sentire tutte le campane e soprattutto vedere che tipo di contratto è stato stipulato e quali erano i livelli di servizio concordati.

Se vi serve un mano nel giudicare delle proposte di servizio o definire i livelli di servizio fatemi un fischio, che per pianoforum lo faccio volentieri gratis.

13
Segnalazioni / Re:RIPRISTINO DATABASE
« il: Marzo 24, 2017, 10:51:36 am »
Purtroppo i casi sono infiniti, solitamente questo accade per una concomitanza di eventi, che alle volte si sono stratificati nel tempo, senza che chi di dovere si sia accorto del problema mentre si stava formando. Ad esempio hai dei problemi con i backup, ma non li controlli, hai problemi sulle macchine, ma tiri a campare per motivi economici o di personale, etc etc  arriva un certo momento in cui ti accade qualcosa ad esempio ti salta un disco, fai un aggiornamento software e ti rovini il database...ed a quel punto è fatta, scopri che la macchina di riserva non aveva fatto il suo dovere, vai a fare il restore del backup e ti accorgi che è vuoto....e così sei nel dramma. D'altro canto è tipico dell'umano (e noi latini siamo particolarmente leggeri su questo fronte) avere di certi comportamenti su tutta la linea, non solo informatica. Il demandare poi alla rete, al "Cloud" il mantenimento di tutto porta poi a non avere armi di difesa, dovendosi fidare totalmente del fornitore. Si potrebbe avere una sorta di ancora di salvezza distribuendo le informazioni anche in periferia (come dice C64) ma occorre un ulteriore cambio di mentalità e di gestione, con ulteriore presa di coscienza e capacità operative che non so quanti siano propensi ad assumersi. Basta pensare a quanti eseguono regolarmente i Backup del computer di casa ed abbiano magari una gestione padre-figlio degli archivi....

Guarda Sergio, quì non è un problema di latinità (se si può usare questo termine), ma di saper o non saper fare certe cose (se non si è capito io lavoro da un service provider) e soprattutto, chi vende certi servizi deve esplicitare in maniera chiara cosa sta vendendo, cosa il cliente richiede e quali sono gli eventuali rischi.
Il Cloud è una forma di servizio, come tutti i servizi informatici, valido, se si rispettano quelle poche indicazioni che ti ho segnalato, tu non hai idea di cosa vedo, sia lato cliente che lato fornitore, tutti i giorni.

Ciao Massimo

14
Segnalazioni / Re:RIPRISTINO DATABASE
« il: Marzo 24, 2017, 09:14:03 am »
Mi vien da pensare che si fosse corrotto il DB e che in fase di restore ci si sia accorti che il backup era inconsistente.

Ma a questo punto la domanda è: quali erano le regole applicate al Backup ?, di solito di default sono : giornaliero incrementale, settimanale full, con retention di un mese. Quì perchè non si riesce a tornare indietro di un mese almeno ?.

Chi si occupa del backup ?, il provider direttamente?, quali sono le regole contrattualizzate per il backup ? gli SLA ? il backup è su nastro o su disco ? è un backup dedicato all' ambiente di Pianosolo o un backup generale dell 'ambiente del provider, insomma ci sono un sacco di quesiti senza risposte senza i quali è complicato dare un giudizio.

Ciao Massimo

15
Segnalazioni / Re:RIPRISTINO DATABASE
« il: Marzo 23, 2017, 10:21:43 pm »
A causa di un malfunzionamento del sistema di backup del nostro hosting provider, il quale ci aveva garantito via mail della corretta operazione di backup del forum, è avvenuta una cancellazione del database.
Per questo motivo siamo dovuti ricorrere all'ultima versione del backup del database presente sui nostri sistemi, che risale a settembre del 2015.
Abbiamo perso in pratica 1 anno e mezzo di discussioni e interventi, nonché oltre 400 nuovi utenti registrati.
Il sistema di backup automatico, purtroppo, che proteggeva i nostri dati, non ha funzionato, generando un database vuoto e inutilizzabile. Il provider nega ogni responsabilità e saremo costretti, quasi sicuramente, a intraprendere la via legale.
Siamo estremamente dispiaciuti per l'accaduto e ci adopereremo affinché una situazione del genere non capiti mai più con l'adozione di strategie atte a prevenire questo genere di situazioni.
Vi ringrazio per la comprensione e mi scuso a nome dello staff di Pianosolo.it per l'accaduto.
Per qualsiasi domanda potete scrivere qua sotto.

Scusami Giulio, giusto per curiosita', ma che intendi con " A causa di un malfunzionamento del sistema di backup del nostro hosting provider, il quale ci aveva garantito via mail della corretta operazione di backup del forum, è avvenuta una cancellazione del database."
, che nesso c'e' tra il problema al backup e la cancellazione del DB ??.

Che Db usate ??

Ciao Massimo

Pagine: [1] 2 3