Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - F4B1O

Pagine: [1]
1
Quale pianoforte? / Yamaha NU1X o Acustico ricondizionato con Silent?
« il: Ottobre 08, 2017, 08:22:26 pm »
Ciao a tutti.

Dopo anni di onorata carriera, voglio sostituire il mio Clavinova CLP 311 con un altro pianoforte.
Per cercare di chiarirmi le idee, la settimana scorsa sono stato a Cremona Musica.
Prima della fiera, per quanto poche fossero le mie idee erano chiare: Digitale Yamaha, CLP 685. Motivate dal fatto che, ora lavorando suono prevalentemente dopo cena, ho poco spazio a disposizione e lo spessore del pianoforte anche di pochi cm mi fa la differenza, e la scelta sarebbe rientrata pienamente nel budget di 4500€ (avevo considerato solo il nuovo).

Dopo avere provato vari pianoforti, acustici verticali e coda, mettere le mani sul digitale mi ha fatto ricredere. La differenza, nonostante il Clavonova sia il top di gamma, la sente anche un principiante come me.
Ho invece avuto ottime sensazioni  sull'Ibrido NU1X, con meccanica del pianoforte verticale, che in quanto a tocco, si avvicina molto al pianoforte acustico. All'uscita della fiera, ho portato a casa la convinzione di acquistare questo ibrido.
Senonchè questa settiama ho iniziato a girare i vari negozi di musica della zona, e tutti mi propongono un corde rigerenerato (nello specifico uno Yamaha U2), a cui metterebbero il sistema silent di tipo ottico, stando ampiamente nel budget.
Ora l'indecisione è alta.

Pro Ibrido: Ingombro ridotto rispetto al meccanico, manutenzione nulla, e campionatura dei suoni ottima.
Pro meccanico: La meccanica reale, quindi tocco realistico, fattore che ha determinato l'esclusione del Clavinova CLP685.
I negozianti da cui sono stato mi sconsigliano tutti l'ibrido perchè, a detta loro il prezzo per il prodotto offerto è spropositatamente alto, e rispetto ad un pianoforte meccanico, andrà in obsolescenza molto prima. Inoltre, mi dicono che i sistemi silent attuali (montati aftermarket) non hanno nulla da invidiare ai digitali in commercio.
In fiera, i promoter Yamaha, invece mi hanno detto proprio il contrario, cioè che ancora i sistemi silent non sono al livello di ibridi come suono, e un famoso negoziante di Reggio Emilia che aveva lo stand a Cremona, mi disse che i sistemi silent, se non di primo montaggio della casa, influenzano la meccanica del pianoforte, quindi i pareri di Yamaha e del negoziante battevano pari.

Chi ha ragione?

Tutto questo mi ha mandato un po' in tilt, e sono veramente indeciso nella scelta.
Secondo voi, i negozianti, hanno pilotato la mia attenzione a prodotti che loro hanno in casa e su cui posso trarre un profitto maggiore (nessuno di essi in casa ha un NU1X, e andrebbe ordinato), oppure in quello che dicono ci sono sacrosante verità?

Grazie a tutti per gli eventuali consigli.

2
Presentiamoci / Ciao, mi presento...
« il: Ottobre 08, 2017, 07:47:52 pm »
Ciao a tutti!
Sono Fabio, e non ho più l'età per diventare un concertista ;D
Dopo avere studiato organo e composizione organistica fino al quarto anno al conservatorio in gioventù, e avere mollato per qualche anno la tastiera, ho ripreso a studiare regolarmente, ripassando poco a poco tutto ciò che feci durante gli studi.
A 37 anni ho ritrovato il piacere di suonare regolarmente, ed ho incontrato questo bellissimo sito ricco di consigli utili nel mio ripasso.

Pagine: [1]