Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - guc

Pagine: [1] 2 3 ... 9
1
Teoria musicale / Re:Come terzinare un ritmo
« il: Febbraio 22, 2018, 11:46:09 am »
Non riesco a sentire i midi però mi sembra che ci sia un errore di fondo.
Se vuoi far stare 3 note al posto di 4 è chiaro che la quarta nota "sparisce" ma in realtà non si perde per strada niente perchè ogni nota vale un pò di più in modo tale che il tempo totale resti identico.
Il problema concreto sta nel fatto che non puoi dividere per tre un numero multiplo di due perchè viene fuori un numero periodico.
Perciò non puoi posizionare "a mano" le tre note, ci dev'essere nel programma che usi una funzione che di permette di creare una terzina. Io non conosco questo programma ma sicuramente c'è

2
Armonia / Re:Stesso modo,ma diversa sensazione per ogni tonalità?
« il: Febbraio 22, 2018, 11:23:42 am »
Per me la risposta è “assolutamente sì”.
Il discorso è un po’ controverso perché c’è chi sostiene che invece la tonalità non cambi l’effetto suscitato.
Da un punto di vista tecnico e armonico si può cambiare tonalità senza problemi perché quello che conta è il rapporto delle note che compongono la melodia e degli accordi rispetto alla fondamentale.
In musica leggera e nel jazz, per esempio, è molto frequente trasportare i brani per vari motivi; perché è tecnicamente più semplice, perché ci sono strumenti in tonalità o per andare incontro alle esigenze vocali del/della cantante.

Da un punto di vista emozionale secondo me, però, non è così.
Se consideriamo il fatto che il suono è vibrazione non dobbiamo pensare che siano solo le corde (o la pelle, il legno…) a vibrare ma vibra anche il nostro corpo e a seconda dell’impulso che riceviamo vibriamo in maniera diversa. Non sono un fisico e non sono in grado di supportare questa tesi in maniera scientifica ma penso che le diverse frequenze ci suscitino sensazioni diverse.
Basti pensare alla stessa melodia suonata ad ottave diverse, per esempio partendo da DO2 o DO6. E’ chiaro che pur mantenendo la stessa tonalità l’effetto è diverso.

Mi ricordo che quando avevo studiato l’improvviso n.3 di Schubert il mio maestro mi aveva dato in mano uno spartito in SOLb e uno in SOL; beh, quello in SOL suonava molto peggio

3
Presentiamoci / Re:Presentazione
« il: Febbraio 15, 2018, 09:14:07 am »
Benvenuto, ad un'altra chiave di violino  ;)

4
Presentiamoci / Re:Hello Everybody :)
« il: Febbraio 12, 2018, 09:25:27 am »
Scusa l'ignoranza, cosa vuol dire EDM?

E benvenuto!

5
Quale pianoforte? / Re:uscita usb per registrazione
« il: Febbraio 07, 2018, 08:55:11 am »
Penso che ormai ce l'abbiano tutte le tastiere (a parte le pianole a bocca  ;D)

7
Di tutto e di più / Re:Giochi musicali
« il: Febbraio 02, 2018, 10:05:12 am »
Quello che posso fare è mostrare l'immagine completa (a richiesta) in un'altra finestra, ma non so se questo porterebbe a non eseguire più il puzzle con soddisfazione   :-\
Potresti far comparire l'immagine completa più sotto, subito sopra l'elenco delle componenti, una volta termitato il puzzle

8
Presentiamoci / Re:Presentazione
« il: Febbraio 02, 2018, 09:49:31 am »
Io aggiungerei un pò di solfeggio

9
Di tutto e di più / Re:Giochi musicali
« il: Febbraio 01, 2018, 04:58:16 pm »
Davvero carino!
Le due cose che noto sono:
- che quando un pezzo finisce sotto ad un altro (o l'unione di più pezzi) è un pò difficile recuperarlo, ma non saprei come risolverlo e comunque si riesce spostando un pò quà e un pò là, vedi tu.
- sposterei la scritta "well done" alla fine perchè non ti permette di vedere bene il puzzle completato

10
Tecnica / Re:ginnastica sulle scale. Dubbio ...
« il: Febbraio 01, 2018, 04:44:58 pm »
E' indifferente.
Se fai la scala partendo da LA1 o La5 rimane sempre una scala di LA minore.
Concettualmente è più facile pensare la minore una terza sotto la maggiore, quindi va bene come fai

11
Quale pianoforte? / Re:Indeciso tra digitale nuovo e verticale usato
« il: Febbraio 01, 2018, 09:35:12 am »
sono orientato verso un piano che non mi faccia rimpiangere i soldi spesi
Fai bene a ponderare la scelta ma non mi fisserei su un pianoforte "per la vita".
Pian piano che la tua preparazione migliorerà aumenterà anche l'esigenza di uno strumento di qualità superiore.
Quello che ora ti può andare bene tra un paio d'anni potrebbe starti stretto. Ma è giusto così. Quando sarà il momento potrai fare un salto di qualità.
Tieni presente che gli strumenti (se tenuti bene) si vendono bene anche usati

12
Quale pianoforte? / Re:Meglio verticale nuovo o codino usato?
« il: Gennaio 31, 2018, 02:08:13 pm »
Aggiungo anche che il coda permette una sfumatura di colori che il verticale non ha.
Pur non avendo provato i due strumenti a parità di condizioni io ti direi il codino però, come dice Sergio, il silent può essere fondamentale per evitare stragi urbane  ;D

13
Teoria musicale / Re:Quiz di teoria, le scale
« il: Gennaio 30, 2018, 08:54:08 am »
Va bene farne una dopo l'altra, però un numero limitato senza andare all'infinito. Dopodichè se uno vuole rifà il "blocco" altrimenti passa ad un altro tipo di gioco.
E' la mia idea, poi ovviamente fai come vuoi.

14
Teoria musicale / Re:Quiz di teoria, le scale
« il: Gennaio 29, 2018, 11:39:16 am »
Secondo me sarebbe meglio se le domande fossere impostate "a blocchi". cioè per es quando scegli le domande per le scale te ne fa provare 5 (o 10 o quanto vuoi tu) e poi ti da il risultato finale. A quel punto hai le opzioni: rifai le scale, torna al livello precedente, rincominci da capo...

15
Teoria musicale / Re:Quiz di teoria, le scale
« il: Gennaio 27, 2018, 12:54:29 am »
Sembra benfatto. Bravo, continua così!

Pagine: [1] 2 3 ... 9