Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - guc

Pagine: [1] 2 3 ... 16
1
Tecnica / Re:Sequencer su tastiera
« il: Oggi alle 08:54:00 am »
Non sono un esperto di tastiere e non conosco la tua in particolare, ma se intendi registrare più tracce e poi metterle insieme direttamente con la tastiera è una cosa che non ho mai sentito.
La puoi fare agevolmente con un software, ce ne sono a milioni, gratis e a pagamento.
Puoi registrare le singole tracce, passarle sul pc e assemblarle come vuoi

2
Tecnica / Re:Sequencer su tastiera
« il: Dicembre 13, 2018, 10:28:26 am »
Cosa intendi per sequencer? Il fatto che la tastiera ha l'uscita MIDI?

3
Finalmente ho avuto modo di ascoltare la tua esecuzione.
Innanzitutto complimenti perchè se dopo solo un anno suoni già un pezzo così vuol dire che sei bravo. Io ci sono arrivato molto dopo.
Hai una mano bella fluida e sicura e mi è piaciuto molto come sei riuscito a fare uscire bene le note della mano destra quando suonano in mezzo alle ottave di SOL# (cosa nient'affatto semplice).
Ora ti dico le cose che mi sono piaciute meno.
Sicuramente il pedale, Il suono è troppo sporco. Dovresti cambiarlo di più. In un brano fondato tutto su una nota ribattuta se tieni troppo il pedale diventa tutto ovattato. Specialmente quando passa dal LAb al SIb. Non so che edizione hai ma lì dovresti avere un punto proprio senza pedale.
Un'altra cosa che dovresti curare è il crescendo della mano destra nella parte centrale dove destra e sinistra sono invertite. E' vero che è la sinistra a comandare e quindi deve sentirsi di più ma i crescendo e i diminuendo conivolgono anche la dx quindi quei SOL# ribatutti dovrebbero aumentare e diminuire stando sempre in secondo piano rispetto alla sn.
Un ultima cosa, occhio a non perdere il tempo sempre nella parte centrale. Quando si suonano note ribattute tutte della stessa durata si nota ancora di più.

PS: non so se è un problema mio ma il video e l'audio non sono in sincrono

4
Di tutto e di più / Re:Concerti social
« il: Novembre 29, 2018, 09:11:47 am »
Ero curioso di sapere cosa fossero...
La trovo una bella idea. Non sono su facebook ma mi piacerebbe vederne uno se usi un altro canale.

5
Presentiamoci / Re:Buongiorno a tutti
« il: Novembre 28, 2018, 03:58:30 pm »
Benvenuto da un quasi coetaneo (41 anni) e quasi conterraneo (di Genova).  ;)

6
Presentiamoci / Re:Robert Schumann
« il: Novembre 28, 2018, 08:47:54 am »
Bello, complimenti!

7
Di tutto e di più / Re:Bach 33 in crisi: ultima puntata (si spera!)
« il: Novembre 27, 2018, 09:19:29 am »
Bene!

8
Tecnica / Re:Bambini: maestro provato o scuola di musica?
« il: Novembre 26, 2018, 02:48:52 pm »
Non esiste un'età minima per iniziare.
Un mio amico sta tenendo adesso un corso per i bambini 0-3 col metodo Gordon...

Secondo me è fondamentale che trovi qualcuno (insegnante o scuola conta poco) che usi il metodo giusto. i bambini hanno bisogno di giocare e anche la musica deve essere vissuta così.
Prima di portarcelo informati su che metodo usano e se hanno già un'esperienza in merito

9
Di tutto e di più / Re:I vostri vicini vi sopportano?
« il: Novembre 26, 2018, 09:28:44 am »
Per 30 anni ho fatto la guerra con i miei vicini. Nonostante suonassi in orari consentiti (mai prima delle 9.00 e dopo le 20.00) rompevano le scatole.
Anche se cercavo di non suonare troppo forte era tutto inutile.
Poi le cose sono cambiate quando ho comprato il piano col silent.
Ma la vera svolta è stata quando ho cambiato... i vicini  ;D. Dopo 30 anni se ne sono andati e hanno lasciato il posto a due graziose signore a cui piace sentire il piano  ;)

Secondo me se suoni negli orari consentiti non devi farti troppi problemi (non è facile). Poi dipende anche dal rapporto che hai. Con i vicini che ho nello mio piano ho un rapporto straordinario. Non mi hanno mai fatto storie e se qualche volta (raramente) mi chiedono di non suonare perchè il marito fa i turni e qualche volta dorme di giorno il accontento volentieri.

10
Presentiamoci / Re:in cerca di consigli
« il: Novembre 26, 2018, 09:11:41 am »
Se sei arrivata fino all'ottavo anno non avrai grandi difficoltà a riprendere.
Prendi qualche vecchio spartito e vedi un pò da che punto devi ripartire.
La tecnica è cambiata molto (anche rispetto a quando ho iniziato io) e ha fatto passi da giganti ma fossi in te me ne preoccuperei un pò più avanti. Prima proverei a togliere un pò di ruggine

11
Teoria musicale / Re:Accordi allo stato fondamentale e rivolti?
« il: Novembre 19, 2018, 09:23:12 am »
Nella musica leggera sono tutti allo stato fondamentale. Se ci sono dei rivolti (o degli accordi con un basso diverso) solitamente vengono indicati con una barra e la nota al basso.
ES: DO/SOL è un DO maggiore con il SOL al basso, quindi il secondo rivolto.

Poi, se non devi rispettare alla lettera uno spartito, nessuno ti vieta di fare i rivolti che ti piacciono di più anche se non ci sono scritti

12
Teoria musicale / Re:Accordi di nona, undicesima, tredicesima?
« il: Novembre 19, 2018, 09:15:39 am »
Gli accordi base sono composti di tre note: la fondamentale (es DO), la terza (MI), la quinta (SOL). Se l'accordo è composto da queste note troverai scritto solo DO. Se aggiungi un intervallo di terza all'ultima nota (SIb) ottieni un DO7, se aggiungi un 'altra terza (RE) ottieni un DO9, un'altra terza (FA) ed arrivi al DO11 e così via.
Ovviamente più aggiungi note e più ti sarà difficile avere la mano abbastanza grande o dita suffienti per suonare tutte le note con la sola mano destra, percui devi usare qualche "stratagemma". I più comuni sono: ripartire le note tra le due mani (possibilmente mantendo la nota fondamentale al basso), omettere qualche nota, spostare le note di un'ottava (es DO9: sn DO, dx SIb-DO-RE-SOL).

PS: questo esempio riguarda solo l'accordo di DO Maggiore. Non ho volutamente parlato di accordi e intervalli maggiori o minori perchè non so quale sia la tua conoscenza e non vorrei farti confusione.

13
Contatta il negozio. Prima ancora della garanzia della Casio la garanzia legale pesa sul venditore.
Mi raccomando, non smontare nulla altrimenti ti possono fare storie

14
Tecnica / Re:Fausto Bongelli: fisiologia della mano pianistica
« il: Novembre 13, 2018, 12:12:52 pm »
Ho finalmente guardato con un pò di calma i video che hai postato.
Sicuramente sono molto interessanti per capire il funzionamento della mano da un punto di vista scientifico. Ritengo però un pò pericoloso fare gli esercizi che propone da autodidatti, per lo meno se fatti in maniera intensiva.
Ho anche guardato qualche sua escuzione è l'ho trovato molto bravo tecnicamente ma un pò troppo "meccanico" forse più concentrato sull'aspetto tecnico che quello musicale.
Comunque grazie

15
Tutta la tecnologia più evoluta (dagli smartphone alle auto) proviene dalla Cina, dalla Corea o da paesi affini. Anche le "cineserie" sono prodotte negli stessi posti ma hanno una qualità evidentemente scadente. Perciò il vero problema non è, secondo me, di per se il paese di origine
ma il fatto che in molti ambiti l'obiettivo sia solo quello di abbattere i costi anche a discapito della qualità.
Di certo c'è che il costo del lavoro in questi posti è molto più basso e ciò giusto o no attira tutte le multinazionali.

Pagine: [1] 2 3 ... 16