Insoddisfatto del suono.
« il: Febbraio 16, 2015, 12:41:04 pm »
Buongiono,
Da Natale scorso, posseggo un Korg SP 170 S, ma vinta l'eccitazione della novità, ho iniziato ad ascoltare il suono con più senso critico. Non vorrei fissami su falsi problemi, pertanto voglio condividere con Voi le mie impressioni.

In generale trovo il mio SP170S di buona qualità. Solido, elegante e con una sensazione di peso dei tasti dei tasti che simula abbastanza bene quella di un pianoforte meccanico.

Purtroppo il suono lo trovo un pò metallico, soprattutto ad alto volume. Talvolta mi pare di sentire dei campanellini stridere in sottofondo suonando le ottave centrali, meno attraverso le cuffie (anche se le mie sono veramente prodotto da supermercato) che non attraverso gli altoparlanti.

In ogni caso posso dire che trovo più gradevole il suono se escludo le funzioni "chorus" e "reverb", più secco ma meno artificioso.

Posso ottenere un suono più "bello" utilizzando dei diffusori esterni o qualche altro tipo di accorgimento?
Grazie

*

Offline DarkKnight

  • **
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #1 il: Febbraio 16, 2015, 03:02:23 pm »
Buongiono,
Da Natale scorso, posseggo un Korg SP 170 S, ma vinta l'eccitazione della novità, ho iniziato ad ascoltare il suono con più senso critico. Non vorrei fissami su falsi problemi, pertanto voglio condividere con Voi le mie impressioni.

In generale trovo il mio SP170S di buona qualità. Solido, elegante e con una sensazione di peso dei tasti dei tasti che simula abbastanza bene quella di un pianoforte meccanico.

Purtroppo il suono lo trovo un pò metallico, soprattutto ad alto volume. Talvolta mi pare di sentire dei campanellini stridere in sottofondo suonando le ottave centrali, meno attraverso le cuffie (anche se le mie sono veramente prodotto da supermercato) che non attraverso gli altoparlanti.

In ogni caso posso dire che trovo più gradevole il suono se escludo le funzioni "chorus" e "reverb", più secco ma meno artificioso.

Posso ottenere un suono più "bello" utilizzando dei diffusori esterni o qualche altro tipo di accorgimento?
Grazie

in realta il suono del piano potrebbe pure essere molto diverso a seconda di come lo ascolti anche se le casse del piano stesso dovrebbero darti il miglior suono possibile visto che dovrebbero essere regolate apposta per quel suono, però ovviamente ci sono i limiti fisici delle casse.
Ti consiglio di provarlo con una cuffia buona, cambia tantissimo anche su suoni ottimi di partenza, ed è il miglior modo per ascoltare tutte le frequenze della fonte sonora (ovviamente le cuffie devono essere di buona qualità in modo da poter farti sentire tutte le frequenze della fonte sonora).
O se hai la possibilità su un buon impianto di diffusori, se hai uno stereo di buona qualità potresti provarlo li.
Togli tuttii filtri, quindi come hai già fatto togli chorus o reverbero o quanto altro; ascolta il suono nudo e crudo.




*

Offline sevy72

  • ***
  • 567
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #2 il: Febbraio 16, 2015, 07:50:17 pm »
Certo già utilizzando delle casse monitor da 100€ ottieni un suono migliore delle casse di serie. Però bisogna vedere se è proprio la campionatura (cioè proprio la qualità della fonte sonora) che non ti piace o è un problema di "resa". Devi provare.
ibis, redibis non morieris in bello

Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #3 il: Febbraio 17, 2015, 12:54:54 pm »
Pensavo di comprare le Sennheiser HD 201... Voi cosa ne pensate?

Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #4 il: Febbraio 17, 2015, 01:13:26 pm »
Certo già utilizzando delle casse monitor da 100€ ottieni un suono migliore delle casse di serie. Però bisogna vedere se è proprio la campionatura (cioè proprio la qualità della fonte sonora) che non ti piace o è un problema di "resa". Devi provare.

Qualche consiglio circa le casse monitor? ... Mi collego all'uscita cuffie?
L'sp17s non ha molte uscite, ha solo due uscite cuffie e un MIDI OUT.

L'uscita midi può aiutarmi per ascoltare un suono diverso ("migliore") da quello attuale?

Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #5 il: Febbraio 17, 2015, 02:26:29 pm »
per usare le casse devi collegare la tastiera ad un amplificatore. anche quello dello stereo di casa va bene, a apatto di avere la giusta cavetteria

il miglior rapporto prestazioni prezzo è dato dalle cuffie

se vuoi isolarti dall'esterno e vuoi enfasi sui bassi scegli cuffie chiuse, mentre se ricerchi accuratezza del suono e non ti disturbano i rumori esterni scegli cuffie aperte

sennheiser è un'ottima marca e trovi modelli per tutti i gusti e tutte le tasche

comunque se le devi usare solo per la tastiera con qualche decina di euro ti troverai benissimo

*

Offline sevy72

  • ***
  • 567
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #6 il: Febbraio 17, 2015, 02:42:46 pm »
Come casse amplificate ( le colleghi direttamente all' uscita cuffia), restando intorno ai 100€, ti consiglio le empire s-600.
Per le cuffie io uso le superlux HD681B , le senheiser non le ho mai usate, comunque scegli sempre casse o cuffie "monitor", che abbiano cioè risposta piatta a tutte le frequenze, roba da stereo non va bene.

E Concordo con chi ti ha risposto prima, la massima resa si ha con le cuffie.
Ciao.
ibis, redibis non morieris in bello

*

Offline sevy72

  • ***
  • 567
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #7 il: Febbraio 17, 2015, 02:50:19 pm »
L'sp17s non ha molte uscite, ha solo due uscite cuffie e un MIDI OUT.

L'uscita midi può aiutarmi per ascoltare un suono diverso ("migliore") da quello attuale?

Si e no. Cioè l' uscita midi la puoi collegare ad un computer su cui gira un software apposito o un expander e ascoltare il tuo piano con una voce diversa, generalmente migliore di quella di serie.
E' quello che fanno in tanti qui nel forum, quando guardi i video di alcuni utenti ( me compreso) la voce che senti è generata da un software su un computer, non è quella di serie del piano.
ibis, redibis non morieris in bello

*

Offline Randy

  • *
  • 191
    • Mostra profilo
Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #8 il: Febbraio 17, 2015, 03:00:44 pm »
Collega la tastiera al PC via midi, come ti è già stato suggerito e prova una di queste librerie:

- Pianoteq
- Galaxy Vintage D
- Synthogy Ivory
"Se qualcuno parla male di te significa che sei sulla strada giusta."
Randy's SoundCloud

Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #9 il: Febbraio 17, 2015, 05:56:49 pm »
 :o Scusa, ma ci capisco poco:
Pianoteq;
Galaxy Vintage D;
Synthology Ivory.
Sono librerie di suoni, ma su che programmi girano?
Dove posso acquistare librerie e programmi?

*

Offline DarkKnight

  • **
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #10 il: Febbraio 17, 2015, 05:59:03 pm »
io uso solo Sennheiser come cuffie (tranne alcune volte quelle incluse con l'ipod, ma non sono al livello)
queste di fascia bassa non so come possono sentirsi ma sicuramente meglio di quelle da 10 euro del supermercato. se riesci a spenderci sulle 50 euro ne compri già sicuramente discrete.

sull'uso dei vst, non so. tieni presente che devi avere un computer non recentissimo che discreto, e ogni volta che vuoi suonare devi tenerlo acceso.
se non ti trovi proprio bene col suono suo del korg allora invece di spendere almeno 100€ per un paio di vst di piano a questo punto prova a cercare un expander per pianoforti credo che con 200-300 euro ne trovi buoni anche nuovi; in questo modo hai l'expander sempre collegato via midi col piano e oltre alle uscite per le cuffie hai pure due uscite audio che potresti usare per un futuro eventuale acquisto di mixer+casse.
io uso un gem rpx, ha con campionamento di pianoforti e ha un fazioli che è fenomenale (io però amo il suono fazioli, son di parte)

comunque se usi prevalentemente le cuffie ti consiglio delle cuffie di buona qualità con l'importante per l'ascolto di un puanoforte è la risposta in frequenza più largo è il range e più dettagli cogli del suono del piano (soprattutto se il campionamento del pianoforte è di buona qualità).

il mio consiglio è quello di iniziare intanto a provare con delle cuffie discrete, tipo quelle che hai segnalato tu, e se hai la possibilità di un amico con delle cuffie da studio di registrazione buone fattele prestare.

*

Offline DarkKnight

  • **
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #11 il: Febbraio 17, 2015, 06:00:29 pm »
:o Scusa, ma ci capisco poco:
Pianoteq;
Galaxy Vintage D;
Synthology Ivory.
Sono librerie di suoni, ma su che programmi girano?
Dove posso acquistare librerie e programmi?

di acquistare li puoi acquistare pure online.
di programmi per i vst ce ne stanno penso un bel pò pure free, qualcuno qui saprà pure indicarti qule sia il migliore. se usi osx li puoi importare su garageband.


*

Offline sevy72

  • ***
  • 567
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #12 il: Febbraio 17, 2015, 06:15:24 pm »
:o Scusa, ma ci capisco poco:
Pianoteq;
Galaxy Vintage D;
Synthology Ivory.
Sono librerie di suoni, ma su che programmi girano?
Dove posso acquistare librerie e programmi?

Non sono solo librerie di suoni, alcuni sono vst, altri programmi completi +vst.
Ad esempio pianoteq lo scarichi , lo installi e cominci subito a suonare.
ibis, redibis non morieris in bello

Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #13 il: Febbraio 21, 2015, 01:16:38 pm »
ciao, io ho un Roland e suono quasi sempre in cuffia. Ti consiglierei un paio di AKG, per esempio le mk122 ( che poi sono quello che uso ). Dovrebbero costare sui 140 euro ma ti assicuro che sono davvero ottime!!!
Gli 'scampanellii' probabilmente non li risolveranno, e te lo dico perché ho un problema simile quando alzo il fader della 'brillantezza' del suono. Sento dei sibili acuti per tutta la durata delle note ( tipo quelli di alcune canzoni dei Sigur Ros ), Comunque, secondo me, se senti un buon suono in cuffia, riesci a concentrarti su quello, e dopo un po' non fai più caso alle interferenze.
Ciao :)

Re:Insoddisfatto del suono.
« Risposta #14 il: Aprile 08, 2015, 11:18:25 am »
Io avevo lo stesso problema con un Casio AP-10, e ho risolto con un tone generator Yamaha. Sono piuttosto costosi, ma li trovi usati a meno di 100€. Così hai il suono dei migliori Clavinova ad un costo quasi irrisorio. Riguardo all'amplificazione poi gestisci come ritieni, ma la differenza si sente alla grande con qualunque cassa. Saluti!