0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Vincenzo DG

Presentazione
Gennaio 31, 2018, 02:08:05 am
Salve a tutti e ai moderatori del forum (mi pare una bella idea!).
Mi chiamo Vincenzo e ho avuto l’iniziazione musicale alle scuole medie.
Poi la chitarra mi ha accompagnato, totalmente da autodidatta, negli anni del liceo.
Da qualche tempo, a distanza di molti anni, ho ripreso ad interessarmi alla musica nel senso che ho iniziato a documentarmi sulle basi teoriche della musica e oggi riesco quantomeno a leggere uno spartito (sia pure lentamente).
Naturalmente il mio obiettivo è quello del puro piacere personale e di certo non ho velleità concertistiche o professionali.
So bene che anche senza avere tali velleità bene sarebbe prendere con cadenza settimanale lesioni da un Maestro (se potrò permettermi qualche lezione da un insegnante lo farò) ma ragioni lavorative al momento non mi lasciano che le ore serali per potere dedicarmi a questo hobby.
Per questo motivo, tenterò di affrontare il Beyer con la massima accortezza possibile e spero di non fare danni (nel senso di prendere cattive abitudini, poi difficili da togliere).
Come strumento, sono consapevole che sarebbe necessario almeno un verticale acustico (lo so che le marche su cui si va più tranquilli sono Yamaha o Kawai) e sto accarezzando l’idea, naturalmente per un usato, visto i prezzi del nuovo....!
Ma, per il momento, userò un piano digitale Yamaha CLP115 che ho potuto farmi imprestare e che ora mi trovo in casa.
Buona serata!
Ultima modifica: Gennaio 31, 2018, 09:35:06 pm da Vincenzo DG

*

Nuvoledinote

Re:Presentazione
Febbraio 01, 2018, 04:02:48 pm
Benvenuto  :). Il tuo amore per il Pianoforte sono sicura che ti darà soddisfazioni. E poi su Internet oggi puoi trovare i tutorial che vuoi;gli amministratori te ne forniranno di validi.Ascolta tanta musica e soprattutto i brani a cui ti vuoi approcciare,come il Beyer,così ti farai un'idea se stai eseguendo i pezzi in maniera corretta. Non avere fretta,fai un passo per volta,inizia  a conoscere le note sul Pentagramma e i tempi più semplici.Ci vuole pazienza,soprattutto all'inizio,poi man mano che acquisti conoscenza sarà più divertente e gratificante.In bocca al lupo ! :)
A volte le parole non bastano.
E allora servono i colori.
E le forme.
E le note.
E le emozioni.

Alessandro Baricco

*

Paola

Re:Presentazione
Febbraio 01, 2018, 04:28:45 pm
Ciao Vincenzo e benvenuto!!!  :)

Vincenzo DG

Re:Presentazione
Febbraio 01, 2018, 06:07:10 pm
Salve e grazie per i davvero graditi messaggi di benvenuto.

Come dicevo nel primo post, quello di presentazione, mi sono procurato il Beyer e ora anche il primo volume del Cesi-Marciano (che peró conto di iniziare ad affrontare non prima che col Beyer sia ben inoltrato visto che sin dal primo pezzo si devono utilizzare entrambe le mani.

Sicuramente, mi avvarró anche di internet e dei tutorial di Pianosolo.

A vostro avviso, vanno bene solo questi due testi o vanno integrati?

O, addirittura, sarebbe stato preferibile altro materiale didattico?


*

Nuvoledinote

Re:Presentazione
Febbraio 01, 2018, 08:53:53 pm
Bravo.Vanno benissimo. :)
A volte le parole non bastano.
E allora servono i colori.
E le forme.
E le note.
E le emozioni.

Alessandro Baricco

*

guc

Re:Presentazione
Febbraio 02, 2018, 09:49:31 am
Io aggiungerei un pò di solfeggio

*

Nuvoledinote

Re:Presentazione
Febbraio 02, 2018, 11:35:39 am
Hai ragione Guc, io propongo Il primo libro del Pozzuoli e il Bona
A volte le parole non bastano.
E allora servono i colori.
E le forme.
E le note.
E le emozioni.

Alessandro Baricco

Vincenzo DG

Re:Presentazione
Febbraio 02, 2018, 04:49:44 pm
Si, certamente.
In effetti non ho preso un libro per il solfeggio solo perché, studiando la chitarra classica, ho gia affrontato il Bona.