0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

xander

Corso previgente ordinamento
Luglio 06, 2017, 10:00:35 am
Buongiorno,
Davo un occhiata al programma del corso di pianoforte col vecchio ordinamento e per i vari anni ho letto che viene fatta una selezione di 6/7 studi uno due brani ed una due sonata sonatina.
La domanda che mi pongo è se c'ho è dovuto al fatto che ci sono anche materie complementari o se in realtà ne vengono affrontati molti di più ma in sede d'esame per il passaggio all'anno successivo se ne portano solo alcuni o se realmente durante l anno è previsto affrontare solo quella selezione.
Provo a spiegarmi meglio, ipotizzando voler seguire un programma con una data gradualità di difficoltà, se vado al programma del terzo anno e leggo studi di czerny o heller piuttosto che duvernoy conviene farli tutti o ne prendo due tre per libro e poi passo oltre? Così per sonatine, se in programma dice una sonatina di Schumann per dire, dovrei studiare tutta l opera o fatta quella si può teoricamente passare ad altro o, completato tutto, passare all'anno successivo?

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Corso previgente ordinamento
Luglio 06, 2017, 12:46:49 pm
Studiare un opera jntera, a meno che non sia particolarmente significativa o non sia una tua scelta direi di no...di norma si prendono una serie di studi, quelli più significativi o quelli più utili alla tua mano, direi che 6-7 in un anno possono bastare, se ti riferivi al vecchio esame di conferma, se invece ti riferivi ai vecchi compimenti 6-7 studi in 3-5 anni sono un po' pochi, per le sonate vale la stessa cosa
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

xander

Re:Corso previgente ordinamento
Luglio 06, 2017, 01:00:40 pm
Si si mi riferivo alla conferma, allora la cosa mi rincuora, almeno per il momento, fino a che non mi sblocco. Resta il problema, in ottica autodidatta, della scelta degli studi, a meno che non si applichi un criterio del tipo che so 1,5,10,15 di ogni opera.. La butto la eh

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Corso previgente ordinamento
Luglio 06, 2017, 01:07:10 pm
No direi è una pessima idea ahahaha ti devi basare sugli studi più importanti oltre a quelli più utili alla tua mano progredire, esempio se hai una buona mano per le scale (non come si fanno di solito quelle servono a poco e niente così come vengono fatte) ma problemi in arpeggi salti grandi ecc. Allora prenderai gli studi che curano di più gli arpeggi e i salti, e non scordare la sinistra a meno che tu non sia mancino come il sottoscritto ahahaha
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

xander

Re:Corso previgente ordinamento
Luglio 06, 2017, 01:59:40 pm
Non so perché ma immaginavo fosse fallimentare come strategia.. Ahah no mancino in realtà non lo sono quindi il consiglio che ti senti di dare é di valutare lo studio dando uno sguardo all'intero pezzo per vedere cosa tratta principalmente in modo da trattare la debolezza magari scoperta durante il brano.  Giusto? L altra idea che intuitivamente m era venuta in mente era di studiare studio e relativa scala cercando di fare uno studio per tonalità ma credo sia difficile trovarne di complete

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Corso previgente ordinamento
Luglio 06, 2017, 06:44:00 pm
Non so bene il tuo livello ma una cosa del genere la fa Clementi nei preludi ed esercizi, libro adorato anche da Chopin
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so

xander

Re:Corso previgente ordinamento
Luglio 06, 2017, 11:38:23 pm
Grazie, gli darò sicuramente un occhiata ed una suonata, come livello tecnico direi che sto tra secondo e terzo anno, un po' arrugginito e più emotivo del previsto  però.. La cosa che più inseguo è la ricerca del tempo e della testa libera per poter studiare a dovere e far rendere la seduta.

*

antares

  • Dio della musica
  • Mostra profilo
  • *****
  • 3095
  • pianista perdigiorno ma non perditempo
Re:Corso previgente ordinamento
Luglio 06, 2017, 11:41:48 pm
Beh Clementi è da 3 anno
Suonate con tutta la vostra anima e non come un uccello ben addestrato. (Johann Sebastian Bach)

Sarebbe un'illusione credere che si possa fissare sulla carta ciò che determina la bellezza e il carattere dell'esecuzione (Franz Liszt)

La verità è che la vera musica non è mai 'difficile'. Questo è so