Consiglio materiale studio per esame
« il: Giugno 25, 2015, 04:49:29 pm »
Salve a tutti! :)  ;)  :D
Nuovo da queste parti, spero di scrivere nel posto giusto...
Allora, per andare subito al punto, sto cercando di preparare il materiale per un esame d'ammissione al conservatorio. Nel bando c'è una lista di pezzi da portare. Fatto sta che, non essendo granchè addentro all'ambiente, né (pur essendo un discreto autodidatta) un gran conoscitore di musica classica, sono un po' bloccato nella scelta dei pezzi da portare. Per spiegarmi meglio, quando nel bando scrivono "studi da concerto del periodo romantico o moderno", è lì ad esempio che rimango un po' spiazzato...
Molto semplicemente, avrei bisogno di un paio di suggerimenti sui pezzi da scegliere!
COMUNQUE...
Per chi fosse riuscito a digerire l'introduzione chilometrica, ecco una breve lista dei pezzi da portare, come da bando. Se potete aiutare, suggerite. --->
"1- Esecuzione di due Studi di carattere brillante estratti a sorte fra quattro presentati, scelti dal Gradus ad Parnassum di M. Clementi (massimo due) e dagli Studi da Concerto del
periodo romantico o moderno.
2- Esecuzione di un Preludio e fuga di J.S. Bach estratto a sorte tra quattro tratti dal Clavicembalo ben Temperato.
3- Esecuzione di una Sonata di L.van Beethoven (escluse le op. 49 e 79) o di F. Schubert.
4- Esecuzione di una importante composizione romantica scritta nell’800. Esecuzione di
una composizione scritta nel ‘900 o contemporanea."


Vorrei solo aggiungere che non me ne intendo abbastanza di esami d'ammissione da poter dire se vale il discorso "più difficile è il pezzo presentato, più saranno alte le possibilità di successo" e, pur assumendo che sia l'ottica ideale per prepararsi, non saprei comunque con precisione quale pezzi scegliere. Se fossi lasciato a me stesso, probabilmente sarei costretto a scegliere a caso, candendo o in pezzi troppo facili, o così difficili che non sarebbero ancora pronti per l'esame (che è in september di quest'anno FYI).
Detto questo, a Voi i consigli!
(E grazie in anticipo per eventuali risposte)
« Ultima modifica: Giugno 25, 2015, 04:58:25 pm da lewisallanreed »

*

Offline Pianoth

  • *****
  • 1081
    • Mostra profilo
    • Canale personale su youtube
    • E-mail
Re:Consiglio materiale studio per esame
« Risposta #1 il: Giugno 25, 2015, 06:35:09 pm »
Non ho idea di quale sia il tuo grado di preparazione, quanto tu te la cavi al pianoforte insomma. Generalmente sono molte le persone che provano a fare l'ammissione al conservatorio, e il numero di posti comunque è limitato (certo dipende anche dal conservatorio). Per avere più probabilità di entrare devi portare i pezzi al tuo livello che suoni meglio, nella lista specificata. Se non conosci nessun pezzo tra tutti quelli, allora hai per forza bisogno di qualche settimana (per non dire qualche mese) di preparazione. Veniamo ora a qualche esempio di programma. Data tale lista il programma può essere veramente molto vario. Ma in generale è meglio non portare cose troppo complicate. Specialmente se le devi studiare ancora.

2 studi di carattere brillante dal Gradus ad Parnassum di M. Clementi.
Facendo riferimento ai 100 studi naturalmente (niente selezioni), n. 2, 3. Sono fattibili (nel senso di non troppo complicati anche se brillanti) anche per esempio n. 9, 16, 17, 32, 47, 53, 59, 63, 65, 78 e 87.

2 studi da concerto del periodo romantico o moderno, si intendono ad esempio Chopin, Mendelssohn, Moscheles, Debussy, Czerny, Liszt, Alkan, Thalberg, Rachmaninov, Skrjabin, Stravinskij ecc.
Ad esempio due di Chopin anche non virtuosistici come op. 10 n. 3, e op. 25 n. 7. Di certo non andare a buttarti sui trascendentali di Liszt, al limite potresti provare qualcosa come il primo studio dell'op. 70 di Moscheles, l'op. 104B di Mendelssohn, o il primo studio di Debussy.

4 Preludi e fuga dal Clavicembalo ben Temperato di Bach. Meglio sceglierli dal primo libro. Non che quelli del secondo siano tutti più difficili, ma mediamente lo sono. Ad esempio, quindi, dal primo libro i preludi e fuga n. 1, 2, 5, 6. Se non ti piacciono puoi sceglierli anche da solo, ascoltali prima però e cerca di seguire lo spartito vedendo se ti sembrano troppo complicati.

Una sonata di Beethoven o di Schubert. Qui puoi portare davvero tutto quello che ti pare, ammesso che sia al tuo livello. Se non hai mai studiato una sonata di Beethoven, puoi provare ad esempio l'op. 2 n. 1 che non è molto difficile.

Composizione romantica scritta nell'800. Conviene portare qualcosa di più impegnativo di un Valzer (d'altronde c'è scritto composizione importante). Quindi Scherzi, Ballate o Polacche (non quelle giovanili) di Chopin, Carnevale di Vienna di Schumann, oppure Rapsodie op. 79 o Ballate op. 10 di Brahms, le Variations serieuses di Mendelssohn, gli Improvvisi op.142 di Schubert... C'è comunque un amplissima scelta.

Composizione romantica scritta nell'900 o contemporanea. Stesso discorso. Vanno bene sicuramente ad esempio la Suite bergamasque (pubblicata nel 1905) di Debussy (facendola tutta però), i Preludi di Rachmaninov, Pavane pour une infante défunte (pubblicata nel 1900, giusto giusto) di Ravel, la Toccata di Khachaturian, Preludi e fughe di Shostakovich...

Se il programma in generale ti sembra troppo difficile, innanzitutto ti conviene studiare con un insegnante, poi potresti provare a cercare qualche altro conservatorio che propone un programma più leggero (per livelli inferiori del pre-accademico).
« Ultima modifica: Giugno 25, 2015, 06:38:18 pm da Pianoth »
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

Re:Consiglio materiale studio per esame
« Risposta #2 il: Luglio 01, 2015, 12:40:22 pm »
Grazie i consigli sono stati utilissimi! Ho scelto cosa studiare. Dato che ci si può iscrivere all'esame entro fine agosto, vedo quanta roba riesco a masticare nel frattempo e, per allora, saprò se ne vale la pena. Nel frattempo ho trovato anche un insegnante che controlli il mio lavoro di quando in quando.
Tengo le dita incrociate, ricordando che, pur non passando o non riuscendo a incontrare la scadenza con sufficiente sicurezza, avrò comunque imparato molto.
Grazie per la risposta completissima!!