Autore Topic: Preludio n. 1 in Do maggiore - J.S. Bach  (Letto 1214 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline LuigiDegani

  • Principiante
  • *
  • Post: 16
    • Mostra profilo
    • E-mail
Preludio n. 1 in Do maggiore - J.S. Bach
« il: Dicembre 22, 2017, 10:11:05 pm »
Ciao, sto cercando di imparare a suonare il pianoforte da circa quattro anni, sto facendo da solo perchè purtroppo non ho la possibilità di frequentare delle lezioni.
Ho provato a registrare questa "esecuzione" del Preludio n. 1 in do maggiore di Bach con il mio pianoforte digitale:

https://drive.google.com/open?id=1LyE4eS0TMSnBrjQxJ3XmVhCXFPTTGC-b

Ditemi la vostra opinione, i vostri consigli e anche le critiche.
Non avendo un maestro che mi possa aiutare a capire i miei errori (tanti) e in cosa migliorare, ho bisogno dei vostri consigli. Grazie!!

Offline guc

  • Virtuoso
  • *
  • Post: 198
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Preludio n. 1 in Do maggiore - J.S. Bach
« Risposta #1 il: Dicembre 24, 2017, 10:40:57 pm »
Potresti dargli un pò di colore, cercando di curare i crescendo e i diminuendo.
E nel finale va bene rallentare ma così mi sembra eccessivo perchè si sente tanto lo stacco tra l'andamento prima e quello delle ultime due battute. Prova a rallentare in maniera graduale

Offline LuigiDegani

  • Principiante
  • *
  • Post: 16
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Preludio n. 1 in Do maggiore - J.S. Bach
« Risposta #2 il: Gennaio 01, 2018, 10:12:36 pm »
Ti ringrazio Guc per i tuoi consigli, cercherò subito di metterli in pratica.
In effetti è vero alla fine ho rallentato un po troppo...
Comunque nel complesso, secondo te, faccio bene a proseguire nello studio del pianoforte o è meglio se lascio perdere? Vado bene o sono negato?

Ho ascoltato i tuoi pezzi, sono tutti molto belli e li suoni molto bene. Sei molto bravo.

Grazie ancora.

Offline sergiomusicale

  • Dio della musica
  • *****
  • Post: 2397
    • Mostra profilo
Re:Preludio n. 1 in Do maggiore - J.S. Bach
« Risposta #3 il: Gennaio 02, 2018, 09:16:05 am »
Scusa se mi intrometto nel discorso, senza offrire soluzioni tecniche... ma solo per una considerazione generale  ::)  il pianoforte deve rappresentare per te un piacere, una conquista, uno sfogo, qualsiasi cosa di "TUO" ! non chiedere  consigli ad altri se farlo o non farlo, chiedi solo consigli (come stai facendo) di "come" farlo...( di questo c'è sempre bisogno, per tutti e non solo per te), prendi maggiore fiducia in te stesso !!! sei su una bellissima strada, la stai percorrendo!  :D, sorriditi, sii felice di tutto quello che l'arte può darti (ed è tantissimo!!!) non fermarti al solo strumento, leggi la storia della musica, ascolta, guarda video sulla materia, segui il sito ed il forum, cerca, scopri, e dove arriverai tecnicamente avrà la "giusta" importanza, ed anche se non arriverai ad essere un concertista arriverai ad amarla profondamente, la sosterrai e Lei ti ricambierà abbondantemente...vedrai  ;) Tanti Auguri di Buon Anno  :-* :-*

Offline guc

  • Virtuoso
  • *
  • Post: 198
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Preludio n. 1 in Do maggiore - J.S. Bach
« Risposta #4 il: Gennaio 02, 2018, 03:56:11 pm »
Grazie dei complimenti e sono contento che ti piacciano i miei pezzi.
Per quanto riguarda il tuo piano, mi accodo a Sergio. Se ti piace va bene.
Non credo che tu abbia ambizioni come la maggior parte di quelli che girano attorno a questo forum perciò quello che ci muove non sono i risultati ma il piacere (se avessi dovuto misurarmi sulla base dei miei progressi avrei smesso molto tempo fa...).

Tieni presente che:
- il piano è tra gli strumenti più difficili
- imparare da adulto è più difficile
- imparare da autodidatta è ancora più difficile.

Detto questo secondo me ora puoi ridimensionare la tua domanda

Offline LuigiDegani

  • Principiante
  • *
  • Post: 16
    • Mostra profilo
    • E-mail
Re:Preludio n. 1 in Do maggiore - J.S. Bach
« Risposta #5 il: Gennaio 07, 2018, 10:17:18 pm »
Ringrazio ancora entrambi.
In effetti è vero, sono una persona a volte insicura che cerca "l'approvazione" degli altri, non solo in ambito musicale ma in generale; speriamo allora che il suonare questo magnifico strumento possa anche farmi diventare un po più sicuro in me...
Una cosa posso dirla: quando mi siedo davanti al piano e comincio a suonare, quando sento la musica che esce fuori dallo strumento, sento una grande emozione, sento una sensazione di gioia e serenità, e l'ascolto della melodia mi aiuta a liberare la mente da tutti i pensieri e a volare via...
Non ho ambizioni, non voglio diventare un concertista o altro.
Sono felice di aver intrapreso questa strada, di riuscire a suonare, è una bella soddisfazione, certo mi piacerebbe riuscire a farlo in maniera "decente".
Seguirò i vostri consigli, non domanderò più a nessuno se devo o non devo suonare, ma chiederò solo consigli "tecnici" sull'esecuzione.
Grazie e buon anno anche a voi!! :)