0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Il Berna

La mia avventura pianistica...
Ottobre 19, 2017, 10:02:50 am
Ciao a tutti!
Dopo la doverosa presentazione e il corposo post per la scelta del piano digitale, i tempi sono finalmente maturi per l'inizio della mia esperienza pianistica e per questo "diario essenziale" del mio viaggio musicale!
Ho scelto di frequentare un corso individuale presso una scuola, con lezioni settimanali da 45 minuti.
L'impostazione generale, da quello che ho intuito, è leggermente più "sciolta" rispetto a un insegnamento classico in pieno stile "da conservatorio": ad esempio il solfeggio mi pare semplificato, per ora senza movimenti accompagnatori con le mani: è più un "cantare" le note prima e durante l'esecuzione.
Il tutto è ampiamente condito da teoria musicale, aneddoti storici e consigli per l'ascolto durante la settimana.
Per ora sono soddisfatto e mi sento piuttosto lanciato :)

Nelle prime due lezioni siamo partiti dalle basi della teoria, dedicandoci al pentagramma, ad entrambe le chiavi di violino e basso, ai valori delle note e a qualche input sul temperamento equabile e sulla suddivisione dell'ottava.

Per gli esercizi al momento stiamo usando il Mikrokosmos di Bartok: esercizi 1 e 2 come "compiti" dopo la prima lezione, 3 e 4 per la prossima settimana, prima a mani separate e poi unite.

Ieri,alla seconda lezione, mi ha spiegato gli esercizi di tecnica per la caduta e le articolazioni delle dita... a parole mi sono sembrati più semplici di quanto non fossero in realtà. Dovrò lavorarci parecchio: nella caduta sono rigidissimo e l'articolazione degli anulari in particolare è praticamente bloccata :)

Sto riuscendo a ricavare quasi ogni sera almeno una ventina di minuti: forse non è molto ma confido che facendo pratica quasi quotidiana possa andar bene.

Che dire... per ora è un nuovo, fantastico mondo!
Ultima modifica: Ottobre 19, 2017, 05:47:12 pm da Il Berna

*

guc

Re:La mia avventura pianistica...
Ottobre 19, 2017, 02:46:50 pm
Carne al fuoco ce n'è un bel pò!
Benvenuto in questo mondo  ;D

*

Fedor

Re:La mia avventura pianistica...
Ottobre 19, 2017, 03:01:07 pm
Buona fortuna per l'inizio del tuo percorso di studi...  :)
Volevo darti un consiglio, se permetti: durante i tuoi studi troverai (anche se ovviamente ti auguro che non avvenga) rallentamenti, problemi vari, mancanza di tempo, mancanza di motivazione, difficoltà varie nello studio che potrebbero scoraggiarti, ma se succederà assolutamente non demordere. La musica è davvero qualcosa di troppo importante e bello per potervi rinunciare (oltretutto è anche molto complessa, è ovvio incontrare qualche problema...).
Buona musica  :)
Io ho lavorato molto. Chiunque si applicherà tanto potrà fare quello che ho fatto. (Johann Sebastian Bach)

Il Berna

Re:La mia avventura pianistica...
Ottobre 27, 2017, 06:51:36 pm
Terza lezione!
Si è trattata principalmente di una lezione di consolidamento.
Ho eseguito gli esercizi 1-2-3-4 dal Bartok a mani unite (con un paio di inciampi passeggeri) e abbiamo rivisto i movimenti per articolazioni e cadute: è stato utile soffermarsi un po' di più e analizzare i piccoli dettagli che fanno effettivamente la differenza.
Io sono mancino e noto che mentre nelle cadute la mano destra è più sciolta, sono le dita articolazioni della sinistra che riescono ad eseguire meglio gli esercizi di articolazione.
Completa il tutto l'introduzione teorica delle alterazioni (armatura di chiave e alterazione temporanea): qui ho scoperto che la mia idea precedente di funzionamento delle alterazioni era... completamente sbagliata!! Credevo che l'armatura di chiave alterasse solo la nota su quella specifica linea/spazio, non quelle ad ogni ottava!
E che le alterazioni in pentagramma fossero "colpo singolo" e non che perdurassero fino al termine della battuta.
Aggiungiamo qualche digressione storica volante e il quadro è completo.
Compiti per la prossima lezione (fra 10 giorni, mannaggia ai giorni festivi di mezzo!): esercizi 13-14-15-16 del Bartok + costanza su esercizi di tecnica.
Vedremo!! :)

Il Berna

Re:La mia avventura pianistica...
Novembre 17, 2017, 09:21:00 am
La quarta lezione è volata e malanni stagionali di entrambi hanno fatto slittare la quinta alla prossima settimana... Maledette influenze :)
Lo spostamento delle mani sulla tastiera mi ha dato un bel po' di grattacapi: al momento non mi viene richiesto forzatamente di non guardare la tastiera, ma di concentrarmi maggiormente sul gesto tecnico, sul produrre un buon suono e mantenere il ritmo... Muovermi senza distogliere lo sguardo dallo spartito sarebbe un passo successivo.
Abbiamo introdotto i primi accordi e 3 esercizi sul "giro di DO" oltre alla scala di DO maggiore con annesso passaggio del pollice: sono questi i miei esercizi per la prossima lezione durante la quale, se tutto sarà abbastanza consolidato, porteremo avanti la teoria delle scale e introdurremo un primo, semplice brano (ma non so ancora cosa) :)
Un paio di brani del Bartok che ho suonato iniziano vagamente ad assomigliare a vera "musica" e non a sequenze di note senza troppa fantasia: riuscire ad eseguirli è stato divertente e appagante.
Avrei dovuto iniziare anni fa credo! :)

marco23

Re:La mia avventura pianistica...
Novembre 17, 2017, 10:12:28 pm
buona sera. intervengo, essenzialmente per andare fuori tema, che, poi, di-tutto-un-po mi/ci autorizza -che parolaccia!- ad intervenire. nella fattispecie per almeno due questioni (rigorosamente estranee all'apprendimento del Berna :-)) al quale vanno solo i nostri good luck .
Smettere di suonare.
il primo tema proposto, che è poi, sostanzialmente, suggerito da un fatto personale.
io non sto suonando più. semplicemente non mi va.
vi è mai capitato? POI PASSA?

la seconda questione è davvero la più grande stronzata (pardon ma non trovo altri termini) che io abbia mai letto. a detta del Prof. (omissis) è rilevabile il disturbo bipolare di richard wagner contrapponendo le musiche cupe della sua composizione tristano e isotta con la sfavillanza de i maestri cantori di norinberga.
 

 


marco23


*

sergiomusicale

Re:La mia avventura pianistica...
Oggi alle 08:54:42 am
Avvertenza che credo sia utile per tutti....almeno quelli che non lo capiscono da soli  ;D il "di tutto e di più" è indicativo del fatto che si possono postare gli argomenti più diversi, no che dentro un post già fatto si possa divagare a piacere; un post ha un titolo, e chi lo legge e seleziona quelli desiderati, si aspetta di trovarci dentro cose attinenti allo stesso... se devi divagare apri un "altro" post etc... questo modo di fare serve per memorizzare al meglio e ritrovare nel tempo quello che interessa, organizzare le idee, gli argomenti e non fare un calderone di tutto, per questa esigenza ci sono altre forme di scambio di idee in rete.
E' una questione di rispetto per il "tempo" degli altri.
Altro fatto, l'uso di parole inadeguate: non è opportuno scadere in basso per far presa sul lettore, anche se al mondo d'oggi ne è divenuta l'abitudine, in campo politico, sociale, alla tv, si legge e si ascolta un linguaggio becero assolutamente non necessario. L'invito è quello di elevare il livello, fa bene a chi legge e.. a chi scrive  ;).
L'invito è, quindi, a Marco23, se lo ritiene utile, di aprire due nuovi post, con gli argomenti da lui anticipati.

marco23

Re:La mia avventura pianistica...
Oggi alle 03:11:22 pm
Boh! non comprendo la filippica... davvero.
Le avventure pianistiche hanno quasi sempre un inizio (vedi quella del Berna) ed una fine (io non suono proprio più! ti sembra normale?). Egocentrismo a parte, mi sembra poco significativo per la storia della musica il prosieguo della mia esperienza musicale. Ma fuori tema, caro Sergio, proprio no.
Semmai fuori tempo, ho tempo speso male, come quello a precisare quanto sopra.

*

sergiomusicale

Re:La mia avventura pianistica...
Oggi alle 04:21:54 pm
Vedi Marco...ho solo ripreso le tue parole...
post1:
"buona sera. intervengo, essenzialmente per andare fuori tema,"
post2:
"Ma fuori tema, caro Sergio, proprio no."
trovati d'accordo con te stesso  ;)
consiglio: apri un bel post tipo : "Non riesco più a suonare " od altro similare... un "TUO" post... non dentro il post del Berna che descrive la "SUA" esperienza...
..... dopo di questo, lascio perdere :-[