0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Luigi123

Mi spiego meglio,fin'ora le braccia erano abbastanza rilassate a 80 bpm ma se faccio  3 scale(a 4 ottave) di seguito, a 92 bpm (4 battiti ogni nota) è normale sentirsi le braccia un po' stanche?Questa "stanchezza" mi dura circa 5 minuti e non mi permette di continuare a fare le scale ma di fare altri esercizi e poi riprendere le scale... Sará forse che ho incominciato da poco(da ieri) a farle a questa velocitá e non sono abituato?
P.S anche gli arpeggi li sto iniziando a fare a  92 di metronomo (1 battito 3 note) ma non mi stancano quanto le scale
Ultima modifica: Aprile 13, 2017, 08:30:15 am da Luigi123

*

guc

E' normale ma non è... giusto
Vuol dire che il movimento non è più naturale ma è forzato e questo non è un bene. Succede quando provi a fare qualcosa che è oltre le tue possibilità.
Fermati prima di sentire dolore perchè è controproducente; magari guadagni 2 tacchette di metronomo ma poi non riesci più suonare.
Se vuoi aumentare la velocità prova a suonare a segmenti; fai poche note (per esempio 5 cioè una quartina più l'inizio della successiva) alla velocità che vuoi ottenere e le ripeti finchè non senti che il movimento è naturale. Una volta raggiunto questo obiettivo aumenti le note (per esempio due quartine) e così via.
Se ancora non riesci a fare tutta la scala. fermati, ci arriverai domani, o tra una settimana, o tra un mese. Non ha tanta importanza quanto ci metti perchè le mani hanno bisogno dei loro tempi e bisogna rispettarli.

*

Luigi123

E' normale ma non è... giusto
Vuol dire che il movimento non è più naturale ma è forzato e questo non è un bene. Succede quando provi a fare qualcosa che è oltre le tue possibilità.
Fermati prima di sentire dolore perchè è controproducente; magari guadagni 2 tacchette di metronomo ma poi non riesci più suonare.
Se vuoi aumentare la velocità prova a suonare a segmenti; fai poche note (per esempio 5 cioè una quartina più l'inizio della successiva) alla velocità che vuoi ottenere e le ripeti finchè non senti che il movimento è naturale. Una volta raggiunto questo obiettivo aumenti le note (per esempio due quartine) e così via.
Se ancora non riesci a fare tutta la scala. fermati, ci arriverai domani, o tra una settimana, o tra un mese. Non ha tanta importanza quanto ci metti perchè le mani hanno bisogno dei loro tempi e bisogna rispettarli.
Grazie,ho provato il tuo metodo in questi giorni e ora riesco a farle a 92 con più leggerezza e senza stancarmi molto  :D