0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

gabrypiano90

  • Principiante
  • Mostra profilo
  • *
  • 23
  • Meglio suonare con il cuore che con il c**** :D
Re:Improvvisare...Perchè è difficile?
Settembre 23, 2014, 01:18:32 pm
Allora provo a dire la mia. Io ho studiato per 6 mesi musica e non ho retto tutta quella teoria tant'è che avrò toccato un pianoforte al massimo 5 o 6 volte. Mi riempivano la testa di cose poi quando tornavo a casa non capivo cosa dovevo fare. Detto questo ho due miei amici che di musica ne sanno più di me e sono davvero bravi a suonare, ma nonostante tutto ancora oggi mi dicono che le mie improvvisazioni sono nettamente superiori alle loro e non capiscono ancora oggi come io faccia senza avere tutta quella teoria in testa. Ecco io penso che improvvisare sia un dono che tutti abbiamo ma che pochi riescono a sfruttare. La cosa poi e molto soggettiva. Io pensò che la capacita di elaborare idee e creare improvvisazioni dipenda molto anche dallo stile di vita, dallo stress quotidiano, dalle abitudini alimentari (già, anche quelle) e altri 1000 fattori che più o meno tutti conosciamo. Tendenzialmente io preferisco improvvisare la sera, tempo permettendo, perche e la sera che riesco a tirare fuori il massimo...non so spiegare il vero motivo di ciò ma la sera per me e un qualcosa di "magico", forse perche sei libero dai 1000 pensieri del giorno, forse perche il sonno stimola l'immaginazione, non so, so solo che per me funziona cosi. Poi quando mi metto al piano chiudo gli occhi e comincio a suonare, senza seguire necessariamente uno schema predefinito, anzi sono io che mi impongo di andare fuori schema. Quindi anche commettendo degli errori prima o poi mi si accende la lampadina e una vita trovata l,ispirazione comincio ad aggiustare eventuali errori, ma solo dopo averla trovata. Questo e il mio modo di suonare e non mi dispiace affatto di non aver seguito per più tempo un corso di musica...anche se il mio maestro tempo fa mi disse che avrei potuto diplomarsi al conservatorio in 2 anni...

Scusate per alcuno errori di ortografi ma scrivo dal cell :D

Ciao!

Fammi capire una ttimo, tu senza teoria e avendo toccato il pianoforte 5 o 6 volte in vita tua,..la sera ti metti al pianoforte e improvvisi in liberta?!  :o

Ma in che senso scusa? Plin-plon-plinplinplin e via dicendo?
O accordi, scale, arpeggi ecc?
Cioè, senza aver studiato la tecnica e senza aver fatto i passi fondamentali di approccio al pianoforte COSA improvvisi e COME soprattutto?  ???

Ho dimenticato di dire che suona da 5-6 anni da autodidatta. Ma ho solo fatto 6 mesi di corso, pardon :D

*

gabrypiano90

  • Principiante
  • Mostra profilo
  • *
  • 23
  • Meglio suonare con il cuore che con il c**** :D
Re:Improvvisare...Perchè è difficile?
Settembre 23, 2014, 06:05:09 pm
Ancora non so improvvisare sul pianoforte, ma in quanto a chitarrista ho una buona esperienza nell'improvvisazione su chitarra (per quanto sicuramente più semplice).

Quello che ho imparato in tanti anni è che lo studio della teoria ha 2 effetti, uno positivo e uno negativo.
Quello positivo è crearci una corrispondenza a orecchio tra intervalli, scale, accordi e così via.
Quello negativo (per cui tanti "musicisti" affermano che la teoria sia di ostacolo alla creatività) è di imbrigliarci in passaggi scolastici.

Per questo problema esiste una facilissima cura, ovvero semplici esercizi di ear training melodico, riproducendo ad orecchio melodie già sentite.

Insomma come mi diceva un mio insegnante da piccolo: impara la teoria per poi dimenticarla.
Alla fine il traguardo è arrivare a suonare con la testa, pensare la musica e riprodurla correttamente utilizzando istintivamente tutte le regole studiate senza che queste siano un limite.

Apro una piccola parentesi per le persone che sanno improvvisare senza studi teorici.
Molti musicisti famosi (soprattutto nel blues e nel jazz) affermano di non avere conoscenze tecniche ed essere autodidatti.
Questo è facilmente credibile conoscendo la loro biografia.
Costoro sono nati e vissuti in città dall'enorme tradizione musicale, frequentando i locali blues e jazz ed entrando in contatto con i migliori interpreti del genere fin da piccoli.

Con un background simile l'orecchio si forma senza bisogno della teoria.

La teoria in molti casi non è altro che una scorciatoia (senza teoria le persone normali impiegherebbero decenni per le cose più semplici), ma nasce dall'esperienza dell'orecchio e le sue regole sono nate per definire ciò che risultava gradevole all'ascolto.
La musica ha creato la teoria per creare la musica :)

Scusate il papiro

Parole sante....teoria e creatività possono coesistere benissimo ma arrivare a quel tale equilibrio significa essere perfetti e la perfezione non esiste, al massimo possiamo solo avvicinarci. Per questo motivo improvvisare e qualcosa di molto più semplice e bisogna cercare l'ispirazione in questo modo, perche per me il "trucco" sta tutto nel "non pensare" quando si vuole improvvisare.

anna.dacunto

Re:Improvvisare...Perchè è difficile?
Aprile 04, 2015, 10:32:26 pm
Ciao,
imrpovvisare può sembrare difficile quando non si è ancora compreso che nell'improvvisazione c'è una logica e ci sono anche delle "frasi tipo", dei pattern che ritorno in un determinato stile. Io sono una cantante, per noi l'improvvisazione può sembrare ancora più spaventosa. Ultimamente ho letto un interessante articolo/esercizio veramente utile e sopratutto facile! si basa sul giro degli accordi, lo trovi sul sito di Leo Ravera . it


Spero di esserti stata utile. ciao-

emanuele86

Re:Improvvisare...Perchè è difficile?
Aprile 06, 2015, 09:15:14 am
Ciao,
a me piacerebbe molto saper improvvisare ( anche se preferirei di gran lunga scrivere ) . Ogni tanto ci provo ma con risultati imbarazzanti!! Scelgo una tonalità, quasi sempre la stessa, e provo a fare qualcosa.
è una strana sensazione, sento che vorrei suonare una valanga di note ma si ferma tutto alla sensazione perché di note ne vengono fuori davvero poche.
"Orecchio, intelletto, memoria" + teoria e anni di strumento.. e speriamo che venga fuori qualcosa ;)

Barry Lyndon

Re:Improvvisare...Perchè è difficile?
Settembre 01, 2015, 11:57:28 pm
Non ho letto tutti gli interventi però posso dire soltanto che in giro si vedono tanti clochard che improvvisano.. probabilmente qualcuno ha studiato pianoforte ma è altamente improbabile che l'abbiano fatto tutti.. e come si spiega che sappiano suonare melodie così piacevoli?