0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Randy

Esercizi progressivi
Febbraio 10, 2015, 02:43:23 pm
Ho trovato questa serie di esercizi di difficoltà progressiva per approcciare il jazz.
Cosa ne pensate?

Si parte con degli arpeggi sugli accordi di settima...

ESERCIZI JAZZ
"Se qualcuno parla male di te significa che sei sulla strada giusta."
Randy's SoundCloud

DarkKnight

  • Intenditore
  • Mostra profilo
  • **
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Esercizi progressivi
Febbraio 10, 2015, 03:43:26 pm
mmhhh
non so...ci sono molte cose che non mi piacciono.
ad esempio se su una partitura con una progressione II-V-I ad esempio in DO
sul Dm7 non faccio un accordo con re-fa-la-do
sul SOL7 non faccio re-fa-sol-si
sul DO (che poi sarebbe DOM7, non mi è ancora capitato di vedere una partitura jazz con un accordo in triade) non faccio una triade con mi-sol-do

una cadenza semplice sarebbe
Dm7-SOL7-DOM7 con
Dm7: fa-la-do-mi (cioè aggiungi la 9)
SOL7: fa-la-si-re (cioè aggiungi la 9 e la 13
DOM7: mi-la-si-re (cioè aggiungi la 9 e la 13)

la parte della tonica la fai o con la sinistra o se c'è un basso/contrabasso la fa lui.
e comunque non inizio l'accordo con la nota più bassa con una tonica ne tanto meno una 5, ma con una 3 o una 7.

questo per quello che ne capisco io.


se vuoi degli esercizi progressivi per il jazz allora cerca quelli di oscar peterson e se vuoi un libro sulla teoria cerca "jazz piano book" di levine.
ce ne sono pure altri non male come "jazzology"

*

Randy

Re:Esercizi progressivi
Febbraio 10, 2015, 04:44:03 pm
Gli esercizi di Oscar Peterson sono questi?

Oscar Peterson - Jazz Piano for the Young Pianist

Ho visto che ci sono 3 volumi.
"Se qualcuno parla male di te significa che sei sulla strada giusta."
Randy's SoundCloud

*

Paola

Re:Esercizi progressivi
Febbraio 10, 2015, 10:51:36 pm
In realtà quando si va ad aggiungere la 9 e la 13 a mio parere sei già a un livello leggermente superiore.
Come base, nei miei studi, sono partita dalle progressioni su accordi semplici in posizione fondamentale, dalla tonica, per passare poi successivamente ad altre posizioni e alle armonizzazioni.

Concordo sul discorso che la triade nel jazz non ci sta per niente e anche sulla validità del Levine.


DarkKnight

  • Intenditore
  • Mostra profilo
  • **
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Esercizi progressivi
Febbraio 11, 2015, 12:37:41 pm
In realtà quando si va ad aggiungere la 9 e la 13 a mio parere sei già a un livello leggermente superiore.
Come base, nei miei studi, sono partita dalle progressioni su accordi semplici in posizione fondamentale, dalla tonica, per passare poi successivamente ad altre posizioni e alle armonizzazioni.

Concordo sul discorso che la triade nel jazz non ci sta per niente e anche sulla validità del Levine.

probabilmente col mio maestro ho iniziato da subito con 9 e 13 perchè comunque non partivo da zero.
però da quello che ho visto l'hanon per il jazz è inutile, cioè fosse come il classico un libro di esercizi fisici per le dita.
sarebbe stato più utile un hanon per il jazz con successioni di pattern usati nel jazz e su cui esercitarsi.

NO?!

*

Pianoth

Re:Esercizi progressivi
Febbraio 11, 2015, 05:44:56 pm
Il jazz hanon è notoriamente un libro molto criticato.
Comunque per quanto sia vero che usare 9 e 13 siano soluzioni migliori, bisogna conoscere esattamente gli accordi che si stanno formando, altrimenti si potrebbe rischiare di usare accordi inappropriati (ad esempio quinte aumentate che potrebbero suonare male).
Aldo Roberto Pessolano (aka Pianoth Eakòs Shaveck)
Canale youtube | Ascoltarmi suonare dal vivo su twitch!
Supporta il mio contributo

*

Randy

Re:Esercizi progressivi
Febbraio 12, 2015, 10:55:27 am
Ho capito, lascerò perdere Jazz Hanon.

Un testo che secondo voi è più adatto?
"Se qualcuno parla male di te significa che sei sulla strada giusta."
Randy's SoundCloud

Re:Esercizi progressivi
Febbraio 12, 2015, 11:05:33 am


la parte della tonica la fai o con la sinistra o se c'è un basso/contrabasso la fa lui.
e comunque non inizio l'accordo con la nota più bassa con una tonica ne tanto meno una 5, ma con una 3 o una 7.

questo per quello che ne capisco io.

scusa, ma perchè non inizi con la tonica?
magari anche una ottava più bassa?

DarkKnight

  • Intenditore
  • Mostra profilo
  • **
  • 496
  • con il suono delle dita si combatte una battaglia
Re:Esercizi progressivi
Febbraio 12, 2015, 05:41:18 pm


la parte della tonica la fai o con la sinistra o se c'è un basso/contrabasso la fa lui.
e comunque non inizio l'accordo con la nota più bassa con una tonica ne tanto meno una 5, ma con una 3 o una 7.

questo per quello che ne capisco io.

scusa, ma perchè non inizi con la tonica?
magari anche una ottava più bassa?


se suoni solo al piano si, puoi farla con la sinistra sotto il c4, mentre nel voicing la eviti, sempre che non stai suonando con un gruppo dove solitamente la tonica la fa notare il basso o contrabasso, in quel caso il voicing lo puoi fare a due mani, quindi un voicing allargato, ma comunque aggiungendo alle note che già si sono detto la 5 e la 9.


*

Paola

Re:Esercizi progressivi
Febbraio 14, 2015, 03:44:18 pm
Come testo questo: http://www.pianosolo.it/mark-levine-the-jazz-theory-book-curci-editore/

Se parti proprio da zero puoi dare un'occhiata alle nostre lezioni qua su Pianosolo.
In fondo a questo articolo trovi una lista di lezioni progressive:

http://www.pianosolo.it/programma-di-studio-per-il-piano-jazz/

*

Leo Ravera

Re:Esercizi progressivi
Aprile 03, 2015, 09:58:57 pm
Ho provato a realizzare un tutorial per muovere i primi passi nell'improvvisazione su uno standard jazz.
Spero possa essere uno strumento utile e divertente per chi è alle prime armi e vuole imparare a suonare jazz.

http://www.leoravera.it/2015/04/02/imparare-a-improvvisare-i-primi-passi-tutorial-parte-1/

Apprezzerei molto un vostro parere, grazie ciao!